venerdì 2 maggio 2014

IGlicemia, una comoda tabella degli indici glicemici per Android

Cos'è l'indice glicemico?

Si definisce Indice Glicemico (IG) l’area incrementale sottostante la curva glicemica dopo l’assunzione di porzioni test di alimenti contenenti 50 g di carboidrati, espressa in percentuale, rispetto alla curva prodotta nello stesso soggetto dall’assunzione di un’analoga quantità di carboidrati fornita da un alimento scelto come standard di riferimento.
Praticamente l'indice glicemico è il rapporto dell'incremento della glicemia tra due alimenti, il primo è quello che andremmo ad assumete (test) ed il secondo è l'alimento standard, solitamente glucosio o pane bianco, con un valore espresso in percentuale.


Da questa definizione si può comprendere che alimenti con un indice glicemico basso verranno assorbiti più lentamente e le variazioni della concentrazione del glucosio nel torrente circolatorio saranno più graduali e prolungate nel tempo, mentre quei cibi che hanno un indice glicemico alto saranno assorbiti più rapidamente e determineranno più rapidi incrementi della glicemia.

A chi può essere utile conoscere l'indice glicemico degli alimenti?

Questo indice è estremamente importante in alcune patologie, come ad esempio il diabete mellito, nelle quali l'organismo non possiede gli strumenti per contrastare efficacemente le brusche variazioni della glicemia. Quindi è preferibile orientare la scelta verso alimenti a basso indice glicemico.

Tuttavia una buona conoscenza delle proprietà degli alimenti può essere d'ausilio agli sportivi, professionisti o amatori e a coloro che desiderano seguire un regime alimentare più salutare, anche se il discorso potrebbe essere esteso alla popolazione generale perchè, come ci ricorda il filosofo Ludwig Feuerbach, "siamo ciò che mangiamo".

Come conoscere l'indice glicemico degli alimenti?

Pensare di sottoporre ognuno di noi al test è impensabile, tuttavia esistono tabelle compilate con i principali alimenti, sia in formato cartaceo che elettronico.

IGlicemia è una di queste; disponibile gratuitamente sul play store fornisce oltre all'elenco dei cibi in ordine alfabetico anche una suddivisione secondaria in base al loro indice glicemico suddividendo gli alimenti in tre categorie:
  • Alto IG >50
  • Medio IG <50
  • Basso IG <35


Oltre a questo fornisce alcuni consigli su alimenti che possono ridurre la velocità di assorbimento dei carboidrati.

Di per sè l'applicazione non è semplice da usare perchè fa una sola cosa ma la fa bene. Ve la segnalo poichè a me è risultata molto utile e, avendo un pubblico ristretto, certamente non la troverete tra le prime della lista. 

NDA: Vi ricordo che l'Indice Glicemico è solo uno degli aspetti della nutrizione. Come già precedentemente specificato questa, o altre applicazioni, non possono sostituire in alcun modo il consulto con il vostro medico curante o altro specialista del settore come dietologo, diabetologo, nutrizionista ecc.


Fonti:
Glycemic Index
IGlicemia

Articoli correlati:

BMI Calculator per calcolare il nostro indice di massa corporea