domenica 3 novembre 2013

A chi è rivolto il Linux Day?

Il 26 ottobre c'è stata un'importantissima manifestazione: il Linux Day. E come tradizione da qualche anno a questa parte gli autori di questo blog hanno avuto inaspettati ed improrogabili impegni che non gli hanno permesso di partecipare, ma questa è un'altra storia.

Cos'è il Linux Day?
Il Linux Day è un'iniziativa, giunta ormai alla sua tredicesima edizione, volta a promuovere la diffusione del software libero.



A chi è rivolto il Linux Day?
Bella domanda, ma la risposta non è facile.
Teoricamente la manifestazione è aperta a tutti, ma in pratica è rivolta agli interessati. Ed è qui che parte il paradosso; perché nessuno si può interessare di una cosa che non conosce, d'altro canto nessuno spende energie per approfondire argomenti ai quali non è interessato.
Questo paradosso ha avuto dei risvolti spiacevoli sulla riuscita della manifestazione in diverse sedi. Emblematica la fotografia in copertina di una manifestazione sicuramente ben organizzata ma non ben recepita.

Cosa possiamo fare per evitare che simili situazioni si ripetano?
Bisogna intercettare gli interessi, capire a chi questa manifestazione deve essere rivolta. Avendo i dati relativi a promozione, argomenti trattati e location si potrebbe valutare quali sono i punti forti e i punti deboli delle diverse promozioni e da qui trarre delle linee guida per aiutare tutti gli organizzatori nella gestione e promozione dell'iniziativa minimizzando il rischio di nuovi flop.